COLLECTIVE INTELLIGENCE IN THE BEAUTY INDUSTRY

> Torna all'agenda

 

COLLECTIVE INTELLIGENCE IN THE BEAUTY INDUSTRY

Sabato 17 Marzo 2018 16:30 - 17:15

ABSTRACT

È tempo di sviluppo flessibile ed evoluzione del mercato. Un miraggio, un incubo o un sogno per la creatività? 
Il mondo sta cambiando sempre più velocemente. I cicli di produzione si stanno accorciando. I settori beauty e luxury richiedono tempi tecnici sempre più brevi. I brand, così come i loro clienti, si aspettano una notevole vivacità, ma considerando la competitività, necessitano anche di grande creatività. Come possiamo noi, attori del settore beauty, ripensare metodologie e organizzazione per tenere il passo con questo nuovo ritmo, pur restando innovativi, audaci e senza intaccare la qualità? Spingere il settore a muoversi è una sfida positiva? Con quali metodi? Per trovare le giuste risposte a queste domande, condivideremo le nostre esperienze in una tavola rotonda con i maggiori esperti del settore. 

 

STRATEGIC PARTNER

MODERATORE

Elie PAPIERNIK
CEO/Founder
CENTDEGRES  

RELATORI

Sonia CERATO
Category Manager
QUADPACK MAKE-UP DIVISION

Juan MANTILLA
Design manager
KIKO

Sara ZANAFREDI
President and CEO
PENNELLI FARO

Elie PAPIERNIK, CEO/Founder, CENTDEGRES

Formatosi all’Ecole Nationale Supérieur de Création Industrielle (Scuola Nazionale per la Produzione Industriale), Elie Papiernik è direttore artistico di centdegrés, l’agenzia creativa indipendente che ha contribuito a fondare a Parigi nel 1988 con l’amico David Nitlich. Brand intelligence, piattaforma di stile e brand, visual identity, design del prodotto e graphic design, merchandising, scenografia, progettazione retail, architettura, attivazione digitale del brand e produzione video. L’agenzia è riconosciuta come una delle più importanti per la sua competenza nei settori beauty e luxury e annovera tra I suoi clienti, marchi leader, con i quali ha creato forti legami emozionali. E’ presente sulla scena internazionale con sedi a Parigi, Hong Kong, Cina, dove ha aperto quattro sedi, Ho Chi Minh, Bangkok, Seoul, Sao Paulo, Casablanca, Dubai, Madrid e Ginevra – centdegrés unisce riflessione profonda, previsione e azione per “pensare in fretta, attuare efficacemente”.
Con una forte passione per la trasformazione dei brand, le innovazioni rivoluzionarie e l’intelligenza collettiva, Elie Papiernik è chiamato spesso a parlare di futuro del retail, rivoluzione digitale, consumer experience e storytelling per grandi aziende ed eventi.

Sonia CERATO, Category Manager Make-Up Division, QUADAPACK

Sonia Cerato guida la Make-Up Division di Quadpack Industries. Veterana nel settore packaging di prodotti make up con 10 anni di esperienza, ha dato forma all’offerta di Quadpack per i prodotti make up, allineandosi ai trend e alle innovazioni globali.

Guida il team Design & Engineering nella creazione di nuovi prodotti, non solo per quanto riguarda la gamma di Quadpack ma anche dei prodotti su misura.

Ha iniziato in Quadpack come Project Manager per il mercato italiano, seguendo le vendite ai clienti principali dell’azienda.

Guida la sua divisione dal 2010, con l’obiettivo di aumentare l’impatto di Quadpack nel settore make up. Il suo incarico include il mantenimento e la stipulazione di nuovi accordi commerciali con produttori e contract fillers. Tra il 2010 e il 2017, il comparto di Quadpack legato ai prodotti make up è cresciuto dal 5% al 25%. L’obiettivo è ottenere il 30% entro il 2020.
Sonia è laureata in Lingue straniere all’Università Cattolica di Milano, dove tuttora vive, guidata dalla sua passione per il settore beauty. Grazie alla la sua esperienza e al suo spirito d’iniziativa, collabora con i principali fornitori e tiene il passo con novità e anticipazioni. Prima di Quadpack, ha lavorato per più di 4 anni  per la società terzista internazionale Intercos, leader di settore, prima come Packaging Developer, poi nel marketing del reparto di packaging innovation. 

Juan MANTILLA, Design Manager, KIKO

Art director e designer spagnolo, è nato in Colombia. Attualmente vive a Milano.
Juan è stato negli ultimi 7 anni design manager e art director di KIKO. Coordinando, da dietro le quinte, tutta la creatività dell’iconico packaging di KIKO, ha contribuito attivamente al successo dell’azienda italiana di prodotti make up, che è passata da 70 a più di 1000 punti vendita. Nel 2010, dopo essere entrato in KIKO Cosmetics, ha dato origine a un piccolo studio privato che collabora in modo significativo con designer e agenzie di design di prodotto come centdegrés, Ross Lovegrove, Makio Hasuike e Kengo Kuma. 
Nel 2004, lavorando presso Landor Associates, ha scoperto il suo vero amore: il packaging. Da allora, Juan ha lavorato per clienti come: MAVIVE, Collistar, Acqua di Parma, Ermenegildo Zegna, Gianfranco Ferré, Persol, Vogue.
Il suo passato professionale è vario e spazia dagli incarichi di creative director nei settori pubblicità e interactive a quello di brand consultant, per il Gruppo di Agenzie WPP in Spagna e in Italia. Nel 1996 è stato uno dei primi art director a contribuire alla fondazione di agenzie interactive in Spagna come Icon Medialab e WYSIWYG*.
Grazie alla sua curiosità e al suo background culturale, come DJ che ha vissuto con intensità la Club Culture degli anni ‘90 e dei primi 2000 a Madrid, Juan trae ispirazione per il packaging anche dalla musica underground elettronica, il cinema e le illustrazioni giapponesi.

Sara ZANAFREDI, CEO, PENNELLIFARO

Sara Zanafredi si è unita all’azienda di famiglia nel 1991, dopo i suoi studi tecnici in amministrazione aziendale.
PENNELLI FARO è un’azienda contoterzista di raffinati pennelli che lavora per alcuni dei più prestigiosi brand internazionali.
Ha sempre creduto in ciò che definisce la “formulazione del pennello”: così come la texture del make up, l’accessorio riveste un ruolo chiave nell’ottenere il risultato finale dell’applicazione. Per questo motivo, ogni pennello è unico e concepito specificamente per il cliente, non solo tenendo conto dei dettagli estetici, ma anche e soprattutto enfatizzando il comfort dell’utilizzo. Motivazione, attenzione ai dettagli, innovazione, ricerca continua di soluzioni pionieristiche, riservatezza e organizzazione: questi i valori che condivide con il suo team di collaboratori e che si possono riscontrare in tutti i progetti dell’azienda. Crede nei giovani e investe nel loro entusiasmo per creare nuove opportunità e sinergie tra i talenti. Negli anni della sua amministrazione, ha implementato la strategia di sviluppo dell’azienda sui principali mercati esteri e ha portato PENNELLI FARO a essere riconosciuta tra le aziende più innovative del mercato dei pennelli, anche grazie al notevole aumento del volume delle vendite dal suo ingresso nell’attività.