BOLOGNAFIERE S.P.A. E IRAN INTERNATIONAL EXHIBITIONS CO. RINNOVANO IL MEMORANDUM OF UNDERSTANDING PER IL 2018

BolognaFiere S.p.A. e Iran International Exhibitions Co.,
ente fiera di Teheran hanno rinnovato il Memorandum of Understanding per il 2018

Teheran, dicembre 2018 - BolognaFiere S.p.A. e Iran International Exhibitions Co., ente fiera di Teheran hanno rinnovato il Memorandum of Understanding per il 2018. Con questo nuovo accordo si consolida la collaborazione tra i due centri fieristici e si incrementa il numero di manifestazioni oggetto di accordi commerciali.

Iran International Exhibitions Co. è l’ente governativo iraniano che gestisce il quartiere fieristico di Teheran, con oltre 100 manifestazioni in portfolio.
BolognaFiere è uno dei principali player fieristici mondiali, con una forte presenza sui mercati internazionali; centro di riferimento espositivo per i maggiori distretti industriali nazionali che, a Bologna, organizzano le loro manifestazioni leader.
La collaborazione fra BolognaFiere e Iran International Exhibition Co. per il 2018 si estenderà a manifestazioni riferite ai settori costruzioni, automotive e cosmesi e bellezza.
La firma del presente accordo è frutto di una lungo e complesso negoziato portato avanti dalle parti, con il contributo della Regione Emilia Romagna e dell’Ambasciata d’Italia in Iran.

“Con questo nuovo accordo - ha dichiarato Gianpiero Calzolari, presidente BolognaFiere – confermiamo e sviluppiamo ulteriormente il ruolo di BolognaFiere come strumento a disposizione dell’industria manifatturiera italiana per sviluppare nuovi business verso i mercati a più alti indici di sviluppo. L’Iran rappresenta, oggi, una piattaforma commerciale di grande attrattività per le imprese; un mercato in continua crescita molto interessato ai prodotti, alle professionalità e alle tecnologie che il nostro Paese esprime”.
‘Il rinnovo di questo importante accordo consolida le forti potenzialità tra il nostro sistema economico e quello iraniano in forte crescita. - dichiara Palma Costi Assessore alle attività produttive, Regione Emilia Romagna - Nella recente missione istituzionale in Iran abbiamo avviato un dialogo molto proattivo circa le opportunità di collaborazioni tra i nostri territori. Lo scambio nel sistema fieristico rappresenta un'opportunità di crescita per tutto il territorio visto l'interesse del sistema iraniano in tutti i nostri distretti produttivi dall'automotive fino al sistema turistico e culturale.'

> Scarica qui il comunicato stampa completo